La favola della cicala.

La favola della cicala.

img_0.9546440768488625.jpg

Che bella quella favola... dove la formica lavorava mentre la cicala suonava tutta l'estate.

Poi arrivava l'inverno e la cicala non aveva da mangiare.

In realtà la cicala all'inverno manco ci arriva.

Ma la storia che vado a raccontarvi non è la solita storia della cicala e la formica, ma bensì la storia del basa e le cicale.

Quello che sto per dirvi non ha valore scientifico e non mi interessa nemmeno sapere se sia vero o no, mi piace raccontare l'escalation di eventi.

img_0.5776003979981961.jpg

Per qualche anno sono stato in ferie nel solito posto, in una pineta marittima fantastica ma piena di cicale ovunque.
Suono fastidiosissimo il primo giorno di ferie, appena arrivati e poi il canto diventa una dolce melodia per il resto della vacanza, anche perché all'imbrunire tutte si zittiscono di botto a parte qualche stronza che va avanti stacanovista.

img_0.07836189889568791.jpg

Le cicale maschio suonano per attirare le femmine per accoppiarsi prima che l'inverno le stermini tutte.

Comunque, sto divagando troppo e giuro che questo discorso non ha niente di scientifico o di documentato, è puramente una storia, vera perché il protagonista sono io, ma tutto ciò che viene detto è esclusivamente un ' sentito dire ' al quale io non ho voluto dar modo di rovinarmi le ferie.

Una sera eravamo seduti al bar del villaggio ad aspettare la fine della babydance e sentivo degli spruzzini addosso, degli schizzetti per l'esattezza, come se un figlio di puttana mi stesse spruzzando con la pistola ad acqua.
Avete presente la situazione?

Mi giravo e niente...

Poi ancora schizzetto.

  • dove sei figlio di puttana.

Ma poi niente di niente in giro.

Credevo fosse un bambino con una cazzetta di pistola ad acqua.

Ad un certo punto dico

  • ma che cazzo è sta roba?

Con la mia solita finezza e tutto il garbo che mi contraddistingue da secoli, documentati tra l'altro dal mio rango di conte.

Un signore dietro di me mi dice

  • sputano le cicale.

  • Cosa?

  • Eh si... sputano le cicale perché sono nervose visto che ci sono le luci di sera e tutto il rumore che facciamo compresa la musica.

Tra l'altro che belli i tempi nei quali potevi parlare con uno sconosciuto che era seduto dietro di te a 20 centimetri e l'unica distanza da rispettare era quella del suo uccello dal tuo culo.

  • minchia mi sputano...

Ecco... non so se sia vero questo o quello che tra poco mi andrò a riraccontare facendolo leggere pure a voi, ma a me non interessa, mi va bene così.

Poco dopo ( continuo con la storia ), mi sposto al bancone del bar del villaggio e mi metto a parlare di quello che avevo sentito dal signore di prima col barista.

  • guarda che non è sputo... è pipì.

Figa pipì...
Ne frattempo passa il suo collega e dice.

  • non hanno due buchi differenti, quella non è pipì, è piscia misto merda.

Porca puttana mi stanno pisciando e cagando in testa le cicale.

Arriva il terzo barista ( il villaggio era molto grande ).

  • non è piscia e merda.

  • oh... figa... cos'è?

  • è sperma.

  • è sperma?

  • mi stanno scopando la testa? Mi stanno scopando la testa?

Avevano ragione le formiche... ste cicale di merda.
Suonano e spruzzano.

img_0.6106688032357056.jpg

In effetti è la vita che sognavo da giovane.

img_0.3248486329729942.jpg



0
0
0.000
10 comments
avatar

Congratulations @robibasa! You have completed the following achievement on the Hive blockchain and have been rewarded with new badge(s) :

You published more than 1300 posts.
Your next target is to reach 1400 posts.

You can view your badges on your board and compare yourself to others in the Ranking
If you no longer want to receive notifications, reply to this comment with the word STOP

To support your work, I also upvoted your post!

Check out the last post from @hivebuzz:

Feedback from the October 1st Hive Power Up Day
Hive Power Up Month Challenge - Winners List
0
0
0.000
avatar

Potrebbe essere alla base di un documentario... 🤣🤣🤣🤣🤣🤣

0
0
0.000
avatar

Sei proprio un fenomeno, mi hai fatto piegare dalle risate, non è facile negli ultimi tempi, e comunque è una vita di merda, concordo, perché un tempo, come hai detto tu, bisognava tenere la distanza di un uccello tra una persona e un'altra, adesso ci sono addirittura le cicale che t'inculano!! 🤣🤣🤣

!BEER
!LUV 1
!PIZZA

0
0
0.000